Robella – Moncestino

Lunghezza totale: 11.888 m
Lunghezza panoramiche: 2.808 m

In uscita da Robella si ripercorre la strada fatta a piedi fino alla chiesa; all’incrocio si svolta a dx imboccando la SP21 che presenta apertura verso ovest; al primo tornante tenere la dx (direzione Cortiglione), la strada procede leggermente sinuosa con apertura su coltivi a dx nel primo tratto, quindi a sx; diviene quindi di crinale (coltivi e case sparse), all’incrocio tenere la dx; discende e quindi risale con apertura a dx su coltivi con varchi visivi di discreta profondità; si attraversa quindi Cortiglione, si mantiene la dx; si ridiscende lungo viale alberato con apertura di media distanza a dx; si risale su crinale aperto a dx e sx; quindi si piega a sx prosegue dove inizia tratto sinuoso che diviene prevalentemente boschivo; all’incrocio tenere la sx e si discende con strada abbastanza sinuosa tra quinte boscate e rare aperture a sx; si superano due tornanti, si raggiunge il fondo valle con brevi radure a sx e procede con strada leggermente sinuosa tra aree boscate più rade a tratti più fitte miste a radure; all’incrocio tenere la dx seguendo l’indicazione per Crescentino tra radure aperte a dx con vedute vicine; quindi ampie vedute frontali tra coltivi; il percorso risale leggermente con presenza di abitazioni rade e aperture frontali; svoltare a dx (Fravagnano) ove si procede tra ampi coltivi quindi si risale tra boschivi con qualche apertura a dx sempre più ampia; si attraversa Fravagnano (edilizia rada tra coltivi e pendii vicini); si discende tra coltivi, zone piantumate e boschive; quindi il percorso si apre frontalmente e a dx; si attraversa la frazione di Seminenga con veduta aperta vicina a dx e frontalmente l’abitato di Moncestino; sulla sx edificio religioso isolato e ampio falsopiano aperto; quindi si risale fino a Coggietta con a sx la Chiesa dei Santi Rocco e Sebastiano, tenere la dx (direzione Moncestino); quindi si risale con varchi di veduta sulla pianura e sulla dominante nord fino ad arrivare al piazzale del Municipio; sosta e punto di veduta sulla pianura e sulla dominante nord (Alpi).