Moncalvo – Grazzano Badoglio

Lunghezza totale: 10.013 m
Lunghezza panoramiche: 4.828 m

Territorio nella buffer zone UNESCO

In uscita da piazza Castello a Moncalvo si scende a sinistra e si raggiunge corso XXV aprile e si svolta a sinistra per via Monsignore Bolla, a destra chiesa di San Francesco, oltrepassati area verde e cimitero la strada scende in zona boscosa e raggiunge la SP30 ove si svolta a sinistra. La strada risale con scorci a sinistra e apertura a destra (vigneti e ampie vedute lontane), aperture a sinistra verso Crea, risale il dosso (scorci a sinistra e a destra), ridiscende e risale (ampia veduta a sinistra). All’incrocio tenere la destra, si risale fino all’incrocio. Si svolta a sinistra in via Pininfarina. Si risale tra vigne e case sparse. Sulla dorsale apertura a sinistra (Moncalvo). Si raggiunge il crinale (scorci a sinistra e apertura a destra su vigneti e profili vicini), costruzioni sparse a destra fino alla stele di Badoglio (punto di veduta profonda aperto a sud). Strada di vertice chiusa da vegetazione con scorci a destra (Ottiglio, Grazzano Badoglio e Vignale fino all’Appennino).

Si passa il cippo per la banda Lenti, la chiesetta di Madonna dei Monti (punto panoramico ma chiuso da vegetazione).

Si discende a mezza costa, versante aperto a dx ma chiuso da vegetazione.

Si raggiunge l’incrocio con SP30b e si svolta a destra direzione Grazzano (veduta lontana frontale). Discende e risale aperta a sinistra. Raggiunge la SP30 a Grazzano Badoglio ove svolta a sinistra fino al parcheggio in piazza Cotti.