Infernot via XX settembre

Pubblicato da il 10 febbraio 2015

Indirizzo: via XX settembre, 17

Proprietario: Sig. Evasio Ferraris

Infernot monocamera a pianta rettangolare con l’appendice di una piccola cella sempre rettangolare. Sulle pareti delle mensole in lamiera, aventi funzione di portabottiglie, sono sostenute da reggimensole tubolari direttamente fissate nell’arenaria. L’infernot è collegato al piano cantina da una scala monorampa.

Superficie: mq. 7,30 c.a. di area scavata e calpestabile

Altezza media: m. 2,10 c.a.

Finitura: picconatura a vista e spacco naturale.

Quota: m. -5,45 c.a. rispetto il cortile.

Collocazione: sotto altra proprietà.

Curiosità e particolarità: è l’unico infernot senza nicchie ad essere attrezzato con mensole in lamiera.

Tratto da: Ilenio Celoria, Paolo Ceresa (a cura di), INFERNOT. Volumi e suggestioni scavati nella Pietra da Cantoni, Casale Monferrato, marzo 2008, pp. 50-52

Per maggiori informazioni: www.ecomuseopietracantoni.it