Chiesa della Natività di Maria

Pubblicato da il 30 aprile 2014

Tratto da: artestoria.net

Chiesa parrocchialeNatività di Maria: una Ecclesia de Monteaino o Montaino fu elencata nel 1299 nella pieve di S. Cassiano; nel 1340 venne segnalato il titolo di S. Maria [ARMO, pp. 37, 111]. Il toponimo Montaino(Montainum, 1176 [BSSS 40, doc. 35, p. 47]), indicante inizialmente una località prossima ma distinta da Quarti, nel sec. XVIII era già scomparso, oscurato da Quarti stesso. Nel 1584 S. Maria era «novamente erretta in parrocchiale»[Giorcelli 2008b, pp. 28-29]. La chiesa antica fu abbattuta e nello stesso luogo venne edificata la chiesa attuale, a partire dal 1701; nel 1724 l’edificio era quasi completato: aveva gli altari simmetrici di S. Antonio e del Rosario con la statua della Madonna del Rosario. La sacrestia fu ultimata poco prima del 1765 [Giorcelli 2008a]. Nella lunetta della parete di fondo, sopra l’altar maggiore, venne realizzato nel 1912 da Fausto Bressan un dipinto murale, raffigurante la Madonna col Bambino [Quarti 2012]. La chiesa fu restaurata più volte fino agli anni 1962-65 [AD 1974, p. 118]. Il tetto fu rifatto nel 2003.

In facciata sono poste grandi statue di S. Pietro e S. Paolo. Bel portale ligneo. E’ interessante l’altare della Madonna del Rosario, con una statua lignea della Madonna del Rosario, contornata da quindici telette ovali in cornici di stucco, raffiguranti i Misteri (sec. XVIII).