Castello di Lignano

Pubblicato da il 12 settembre 2014

Probabile fundus romano: sotto il portico dell’azienda agricola é murato un frammento di una lapide dedicata a tal Lucio Erennio, uomo libero. Nel blocco degli edifici che costituiscono il cortile ovest è compreso ciò che resta dell’antico castrum Lignani. Visibile un torrione cilindrico con muratura in laterizio alla base e corsi alterni di pietra da cantoni e laterizio. Il coronamento è realizzato con mattoni disposti a scaletta. Una seconda torre è ormai interamente inglobata nell’ottocentesca residenza padronale sul lato rivolto verso valle in posizione diametralmente opposta alla prima.